Il Servizio del Libro Parlato

Servizio del libro parlato

Cosa sono i libri parlati?

I libri parlati sono audiolibri letti e registrati da volontari ad uso esclusivo degli utenti con difficoltà di lettura accertate (ipovisione, cecità, disturbi specifici di apprendimento). 

A differenza degli audiolibri i libri parlati non si trovano in commercio, ma sono prodotti e destinati per legge esclusivamente alle persone con disabilità visive o difficoltà di lettura.

 

Condizioni per l'iscrizione

Sono ammessi al prestito dei Libri Parlati gli utenti delle Biblioteche civiche torinesi che dichiarino, al momento dell'iscrizione, disabilità visive o difficoltà di lettura comprovate da una certificazione o da una diagnosi medica. Tale documentazione deve essere allegata alla richiesta di iscrizione e può comprendere:

  • Certificazioni attestanti ipovisione o cecità;
  • Certificazioni attestanti disturbi specifici di apprendimento;
  • Certificazioni attestanti condizioni fisiche che ostacolano la fruizione di libri a stampa.

 

Modalità di iscrizione

Le richieste di iscrizione possono essere effettuate direttamente presso le sedi delle Biblioteche civiche torinesi, dagli utenti interessati o da persone delegate, o utilizzando il seguente modulo di richiesta online:

Modulo di iscrizione online al Servizio del libro parlato

 

Modalità di ricerca e download dal catalogo online

La ricerca delle opere disponibili può essere condotta anche sul catalogo online delle Biblioteche civiche torinesi alla pagina: https://bct.comperio.it/libroparlato

La ricerca e il download dei titoli disponibili può anche essere effettuata direttamente dal Catalogo dei libri parlati all'indirizzo: https://clavisbct.comperio.it/talking_books selezionando il titolo desiderato e inserendo il codice utente e la password comunicati all'utente contestualmente all'iscrizione.

 

Modalità di prestito su compact disc o su audiocassette

I libri parlati su CD o audiocassette possono essere richiesti in prestito tramite prenotazione telefonica al numero

 011 011 298 12 

concordando il loro ritiro in Biblioteca Centrale o indicando una sede di ritiro a propria scelta.

Si possono avere in prestito fino 6 opere, ciascuna per un periodo di quaranta giorni non prorogabili.

Per ricevere informazioni o contattare il Servizio scrivere a:

claudio.burdese@comune.torino.it

 

 

 

Programma di primo livello

Sedi