Proporre attività culturali

Le Biblioteche civiche torinesi programmano nelle loro sedi iniziative culturali e di formazione permanente rivolte a fasce di pubblico diverse per età, provenienza, cultura e condizione sociale, avvalendosi anche della collaborazione di altri enti pubblici e privati e in particolare del volontariato, sia individuale sia nelle sue forme associative.

Chi fosse interessato a proporre iniziative culturali o formative può rivolgersi all'Ufficio Attività culturali, con adeguato anticipo rispetto alle date di svolgimento ipotizzate, sottoscrivendo i moduli sotto  allegati.

Le proposte pervenute saranno valutate (tenendo conto delle caratteristiche delle singole sedi,
del possibile pubblico destinatario e delle risorse organizzative e finanziarie disponibili) conformemente alle finalità del servizio svolto dalle Biblioteche civiche torinesi, ovvero:

  •  promuovere l’accesso alla conoscenza, la diffusione dell'informazione scritta e audiovisiva, la pratica della lettura, l'aggiornamento e la formazione permanente, favorendo la creatività, lo studio, la ricerca, l'elaborazione critica nei diversi campi del sapere;
  •  rendere effettiva per tutta la cittadinanza, con una specifica attenzione alle esigenze delle fasce di utenza più svantaggiate, la disponibilità di informazione e di documenti di ogni genere, pure per quanto concerne il supporto comunicativo: dai libri e più in generale dai documenti su carta ai compact-disc musicali, ai dvd multimediali e ai diversi altri tipi di pubblicazioni in formato digitale, anche attraverso la navigazione telematica in Internet;
  • facilitare e accrescere le occasioni di conoscenza, dialogo e superamento di pregiudizi in una realtà metropolitana sempre più caratterizzata dalla presenza di etnie e culture differenti;
  • supportare e accrescere le opportunità di formazione permanente per la popolazione adulta di tutte le fasce sociali, compresa quella a basso livello di istruzione scolastica; 
  • facilitare l'acquisizione e la crescita di competenze informatiche, soprattutto delle fasce più svantaggiate.

Per la migliore valutazione delle proposte potranno essere richiesti ulteriori elementi conoscitivi, anche attraverso incontri con i proponenti: a tal fine, le proposte inviate dovranno contenere l’indicazione del nominativo di almeno un referente da poter contattare, corredata da recapito telefonico e/o indirizzo di posta elettronica.
 

Per contatti:

Biblioteche civiche torinesi. Ufficio Attività Culturali

via della Cittadella, 5

10122 TORINO

tel. (+39) 01101129836/55/58/63

attivitaculturali.biblioteche@comune.torino.it

biblioteche.attivitascuole@comune.torino.it