I volontari del Libro Parlato

Volontari del Libro Parlato

Il Servizio del Libro parlato  delle Biblioteche civiche torinesi coordina la produzione e il prestito di libri parlati, ovvero di audiolibri destinati esclusivamente a persone con difficoltà di lettura, causate da disabilità visive o da disturbi specifici di apprendimento.

La lettura ad alta voce e la registrazione dei libri  è affidata a  volontari i quali operano direttamente presso il loro domicilio, leggendo i libri richiesti e registrandoli su file audio. 

Per diventare volontari è necessario possedere una naturale inclinazione per la lettura ad alta voce e una discreta competenza  nell'uso del computer per la produzione di audioregistrazioni. 

Per la registrazione delle letture i volontari sono invitati ad utilizzare il software di editing audio gratuito Audacity (si consiglia la visione di questo video tutorial).

Gli interessati possono inviare una prova di lettura di pochi minuti registrando un flle audio e allegandolo via e-mail al Servizio: 

Per contatti: claudio.burdese@comune.torino.it